Gdpr Videosorveglianza nelle scuole

Con provvedimento del 2010, il Garante della privacy è intervenuto in materia di videosorveglianza, evidenziando come, qualora le finalità delle riprese siano quelle di sicurezza di persone/beni e non intervengono congiuntamente sistemi biometrici (ad esempio, riconoscimento facciale, o del portamento) o di localizzazione spaziale, non sia necessaria alcuna preventiva notifica ex art. 37 del Codice. In prossimità della telecamera (il cui posizionamento e angolo visuale dovrà riguardare i luoghi accesso o, comunque, la specifica zona da proteggere, potendo utilizzare telecamere in movimento nei rigorosi principi di proporzionalità) e prima del relativo campo di…Read more

Doveri – Come trattare correttamente i dati

Principi generali del trattamento di dati personali Ogni trattamento di dati personali deve avvenire nel rispetto dei principi fissati all’articolo 5 del Regolamento (UE) 2016/679, che qui si ricordano brevemente: liceità, correttezza e trasparenza del trattamento, nei confronti dell’interessato; limitazione della finalità del trattamento, compreso l’obbligo di assicurare che eventuali trattamenti successivi non siano incompatibili con le finalità della raccolta dei dati; minimizzazione dei dati: ossia, i dati devono essere adeguati pertinenti e limitati a quanto necessario rispetto alle finalità del trattamento; esattezza e aggiornamento dei dati, compresa la tempestiva cancellazione dei dati…Read more

Il consenso raccolto prima della data di efficacia del GDPR sara’ ancora valido?

La “Guida all’applicazione del Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali” pubblicata dal Garante precisa, nelle “Raccomandazioni” in calce alla scheda dedicata al consenso, che: “Il consenso raccolto precedentemente al 25 maggio 2018 resta valido se ha tutte le caratteristiche sopra individuate. In caso contrario, è opportuno adoperarsi prima di tale data per raccogliere nuovamente il consenso degli interessati secondo quanto prescrive il regolamento, se si vuole continuare a fare ricorso a tale base giuridica. In particolare, occorre verificare che la richiesta di consenso sia chiaramente distinguibile da altre richieste o dichiarazioni rivolte…Read more

Guida all´applicazione del Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali

(La presente Guida è soggetta a integrazioni e modifiche alla luce dell´evoluzione della riflessione a livello nazionale ed europeo) La Guida intende offrire un panorama delle principali problematiche che imprese e soggetti pubblici dovranno tenere presenti in vista della piena applicazione del regolamento, prevista il 25 maggio 2018. Attraverso raccomandazioni specifiche vengono suggerite alcune azioni che possono essere intraprese sin d´ora perché fondate su disposizioni precise del regolamento che non lasciano spazi a interventi del legislatore nazionale (come invece avviene per altre norme del regolamento, in particolare quelle che disciplinano i trattamenti per…Read more

INFORMAZIONI SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI (la pagina del Garante della Privacy)

INFORMAZIONI SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI degli utenti che consultano i siti web del Garante per la protezione dei dati personali ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento (UE) 2016/679   PERCHÉ QUESTE INFORMAZIONI Ai sensi  del Regolamento (UE) 2016/679 (di seguito “Regolamento”), questa pagina descrive le modalità di trattamento dei dati personali degli utenti che consultano i siti web del Garante per la protezione dei dati personali (di seguito “Garante”) accessibili per via telematica ai seguenti indirizzi: www.garanteprivacy.it garanteprivacy.it www.gpdp.it gpdp.it www.dataprotection.org dataprotection.org servizi.gpdp.it web.gpdp.it web.garanteprivacy.it Le presenti informazioni non riguardano altri siti,…Read more

Informativa per il trattamento dei dati – Ufficio Gare e Appalti – aggiornata al GDPR

Informativa per il trattamento dei dati – Ufficio Gare e Appalti – aggiornata al GDPR CLICCA QUI PER SCARICARE IL FILE Si tratta dell’informativa aggiornata al GDPR (regolamento UE 2016/679) per le procedure di competenza dell’Ufficio Gare e appalti (comunque denominato) che potrete utilizzare inserendo: 1) l’informativa semplificata in formato HTML nella pagina informativa dell’Ufficio e/o nella documentazione di gara 2) l’informativa dettagliata eventualmente allegata in PDF Ricordo che il GDPR prevede che l’informativa sia semplice, chiara ed immediata. Quindi vi invito a mantenere quella semplificata in un formato facilmente comprensibile. Ricordo che…Read more