Nuove norme sui DPO, entra in vigore il decreto “armonizzazione”

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 4 settembre il D.Lgs. 10/08/2018 n°101 che ha recepito il Regolamento UE 2016/679 e le novità in materia di privacy stabilite dal GDPR (General Data Protection Regulation). Una delle novità introdotte dal decreto riguarda il titolare del trattamento, il quale sarà obbligato, nei casi di ricezione di curricula finalizzati all’assunzione, a fornire tutte le informazioni circa le finalità del trattamento dei dati nonché le informazioni previste dall’art. 13 del GDPR. Le disposizioni di adeguamento contenute nel decreto attuativo dettano nuove regole anche sulle sanzioni previste dal GDPR. Le…Read more

RPD/DPO Comunicazione dei dati di contatto Revoca (modello Garante)

Segnaliamo che il modello può essere utilizzato per: [   ] Errata indicazione del Titolare/Responsabile del trattamento (Ad esempio, utilizzare questa opzione nei casi in cui nella sez. B della comunicazione dei dati di contatto che si intende revocare sono stati erroneamente inseriti i dati del rappresentante legale invece dei dati relativi alla Persona Giuridica) [   ] Non sussistono le condizioni che obbligano il Titolare/Responsabile del trattamento alla designazione di un RPD [   ] Altro (da specificare) Il presente modulo, debitamente compilato (i campi contrassegnati con un asterisco sono obbligatori salvo diversa o ulteriore…Read more

Formazione privacy obbligatoria nelle P.A. col Gdpr: che c’è da sapere.

Il nuovo regolamento privacy introduce l’obbligo della formazione a tutti i livelli, all’interno di società e P.A. Chi non si adegua rischia grosse sanzioni. Vediamo impatti, soluzioni e opportunità. l Regolamento privacy europeo 679/16 (Gdpr) prevede l’obbligo della formazione per le pubbliche amministrazioni ed imprese in materia di protezione dei dati personali per tutte le figure presenti nell’ organizzazione (sia dipendenti che collaboratori). La base normativa Si tratta di una novità rilevante in quanto il decreto legge 9 febbraio 2012, n. 5, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 aprile 2012, n. 35. aveva abrogato nel 2012…Read more

DPO: metà P.A. non risulta scoperta

Risultano essere solo 17.000 i DPO nella Pubblica Amministrazione,  ovvero gli iscritti al registro del responsabile della protezione dei dati (Dpo), tramite la procedura di comunicazione telematica istituita dal Garante Privacy. Tale cifra è ben al di sotto di quanto previsto (circa 40.ooo comunicazioni), quindi sarebbero ancora senza data protection officer più della metà degli uffici pubblici.Read more

Registro elettronico: non più da casa, con il regolamento europeo?

C’è un nuovo acronimo che sta creando preoccupazione nelle scuole, soprattutto nei dirigenti scolastici e negli uffici amministrativi: GDPR, sigla che sta per General Data Protection Regulation e che indica in sostanza il Regolamento europeo n 679 del 2016 in materia di trattamento e libera circolazione dei dati. Regolamento che a partire dal prossimo 25 maggio dovrà necessariamente entrare in vigore in tutta Europa e quindi anche in Italia, sia nel settore privato sia nelle pubbliche amministrazioni. Proprio pochi giorni fa il Consiglio dei Ministri ha approvato lo schema di decreto legislativo previsto dalla legge…Read more

Disponibile il video dell’incontro del garante Privacy con i DPO (Bologna, 24 Maggio 2018)

E’ disponibile il video dell’incontro “Il Garante incontra i Responsabili della protezione dati”, tenutosi a Bologna il 24 maggio 2018. Ricordiamo che, durante l’incontro, la percezione diffusa dei DPO presenti fu che l’adeguamento procedeva ancora con ritardo e affanno. I volantini verdi indicano che l’adeguamento è stato completato I volantini bianchi indicano che l’adeguamento è ancora in corso I volantini rossi, ovvero il colore predominante, indicano che l’adeguamento procede con ritardo e affanno Qui il video dell’incontroRead more

Documenti e Moduli

DPO SCUOLE fornisce assistenza sotto il profilo tecnico, giuridico e formativo per gli adempimenti e l’adeguamento alle recenti modifiche nella normativa sulla privacy, fornendo Modulistica e Strumenti Operativi. MODULISTICA Incarico di DPO a un soggetto interno all’ente Schema di nomina (aggiornato allo schema del Garante Privacy) Conferimento servizio di DPO in forma associata Unione/Gestione associata/inhouse Schema Delibera del Consiglio comunale Incarico di DPO a un soggetto esterno all’ente tramite affidamento diretto del servizio Determina a contrarre per l’affidamento diretto del servizio di DPO Delibera della Giunta comunale ai fini dell’affidamento servizio DPO ad un…Read more

GDPR e DPO, le priorità dei due Garanti Giovanni Buttarelli e Antonello Soro

Il punto della situazione del Garante europeo per la protezione dati Giovanni Buttarelli e del collega italiano Antonello Soro sulle priorità per imprese e pubbliche amministrazioni in vista del Nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione Dati (GDPR). Sul sito del Garante Privacy la procedura online per la comunicazione del nominativo del Dpo Il Dpo obbligatorio per chi? La figura fulcro introdotta dal regolamento europeo sulla protezione dei dati personali è prevista dall’articolo 37, che recita così: Il titolare del trattamento e il responsabile del trattamento designano sistematicamente un responsabile della protezione dei dati ogniqualvolta: a)…Read more

La scuola a prova di privacy

Vademecum _La scuola a prova di privacy_ pagina doppia (anno 2016) La nuova guida del Garante per la protezione dei dati personali, per "insegnare la privacy e rispettarla a scuola" Si possono pubblicare sui social media le fotografie scattate durante le recite scolastiche? Le lezioni possono essere registrate? Come si possono prevenire fenomeni come il cyberbullismo o il sexting? Quali accortezze adottare nel pubblicare le graduatorie del personale scolastico? Ci sono cautele specifiche per la fornitura del servizio mensa o per la gestione del "curriculum dello studente"? A queste e a tante altre…Read more

Si può pubblicare un video girato in classe col cellulare?

Il Garante raccomanda un uso diligente del cellulare a scuola, ricordando che è sempre vietata la diffusione di immagini senza l’autorizzazione del titolare. Cosa rischia un alunno che fa un video con altri studenti durante le ore di lezione o nell’intervallo e poi lo pubblica su YouTube, Facebook o comunque Internet? Si può fare un video in classe? Cosa rischia lo studente che, con lo smartphone, riprende una scena sui banchi dove appaiono altri studenti e poi la pubblica su YouTube, Facebook, Instagram o, comunque, su Internet? Si rischia un reato per violazione della…Read more

Valutazione d´impatto della protezione dei dati

Valutazione d´impatto sulla protezione dei dati, in base alle previsioni del Regolamento (UE) 2016/679 La pagina contiene link alla normativa e a documenti interpretativi, schede informative e pagine tematiche, ed è in continuo aggiornamento. Ultimo aggiornamento 18 aprile 2018 NEWS - Un software per la valutazione di impatto  - Individuazione e gestione del rischio - Pagina informativa Linee-guida del Gruppo Articolo 29 in materia di valutazione di impatto sulla protezione dei dati (WP248) Quando un trattamento può comportare un rischio elevato per i diritti e le libertà delle persone interessate (a causa del monitoraggio sistematico…Read more
  • 1
  • 2