Nell’ambito dell’aggiornamento 2018 al PNA, l’ANAC ha chiarito che è sconsigliato che a ricoprire il ruolo di RPD / DPO sia il Responsabile della Prevenzione e della Trasparenza in quanto vi è il rischio che “la sovrapposizione dei due ruoli possa rischiare di limitare l’effettività dello svolgimento delle attività riconducibili alle due diverse funzioni, tenuto conto dei numerosi compiti e responsabilità che la normativa attribuisce sia al RPD che al RPCT.”

Un eventuale eccezione può essere prevista, e necessariamente motivata, nel caso di enti di piccole dimensioni “qualora la carenza di personale renda organizzativamente non possibile tenere distinte le due funzioni.”

Per supportare l’attività operativa dell’ente nella giusta individuazione del RPD / DPO, la Community DPO IN RETE supporta gratuitamente gli enti locali nella nomina del Responsabile della protezione dei dati e/o fornitura di un professionista esterno in grado di assumere l’incarico di Dpo, assicurando un help-line per tutta la durata dell’incarico.  

Tutti i contenuti sono riservati agli utenti registrati. Se non sei registrato vai alla sezione Registrati. La registrazione è libera e gratuita.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *