Il consenso raccolto prima della data di efficacia del GDPR sara’ ancora valido?

La “Guida all’applicazione del Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali” pubblicata dal Garante precisa, nelle “Raccomandazioni” in calce alla scheda dedicata al consenso, che: “Il consenso raccolto precedentemente al 25 maggio 2018 resta valido se ha tutte le caratteristiche sopra individuate. In caso contrario, è opportuno adoperarsi prima di tale data per raccogliere nuovamente il consenso degli interessati secondo quanto prescrive il regolamento, se si vuole continuare a fare ricorso a tale base giuridica. In particolare, occorre verificare che la richiesta di consenso sia chiaramente distinguibile da altre richieste o dichiarazioni rivolte…Read more

GDPR: la tabella degli adempimenti del Dirigente Scolastico

Con questa tabella si offre a disposizione dell'utenza uno schema sintetico degli obblighi/adempimenti/cautele di spettanza del titolare del trattamento in base alle norme del GDPR - Regolamento UE 2016/679 (relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali). Per una esigenza di articolazione e maggiore significatività della tabella, gli obblighi/adempimenti/cautele sono classificati come di seguito: quelli che riguardano concretamente un nucleo incomprimibile di attività di trattamento di dati, in assenza di incidenti/violazioni delle norme - colore Verde quelli che hanno a che fare con trattamenti di particolari categorie di dati o con determinate…Read more

Privacy tra i banchi di scuola

Privacy tra i banchi di scuola: trattamento dei dati personali; voti, scrutini, esami di Stato; questionari per attivita di ricerca; inserimento professionale; telecamere; retta e servizio mensa; recite e gite scolastiche; cellulari e tablet; temi in classe Il Garante ha ritenuto utile fornire chiarimenti sulla corretta applicazione della normativa in materia di protezione dei dati personali all'interno delle scuole, anche allo scopo di sviluppare nella comunita scolastica (che include alunni, famiglie e personale della scuola) una sempre maggiore consapevolezza dei propri diritti e doveri. A tal fine, è stata pubblicata sul sito del…Read more

Registro elettronico: non più da casa, con il regolamento europeo?

C’è un nuovo acronimo che sta creando preoccupazione nelle scuole, soprattutto nei dirigenti scolastici e negli uffici amministrativi: GDPR, sigla che sta per General Data Protection Regulation e che indica in sostanza il Regolamento europeo n 679 del 2016 in materia di trattamento e libera circolazione dei dati. Regolamento che a partire dal prossimo 25 maggio dovrà necessariamente entrare in vigore in tutta Europa e quindi anche in Italia, sia nel settore privato sia nelle pubbliche amministrazioni. Proprio pochi giorni fa il Consiglio dei Ministri ha approvato lo schema di decreto legislativo previsto dalla legge…Read more

NEWS GARANTE

NEWS - T4DATA: parte il progetto formativo transnazionale sul Regolamento (UE) 2016/679 (11-13 giugno 2018) - Responsabile della Protezione dei dati - Comunicazione dei dati di contatto: disponibile la procedura FAQ SULLA COMPILAZIONE - Disponibile la versione aggiornata del software -  gratuito e liberamente scaricabile dal sito www.cnil.fr - che offre un percorso guidato alla realizzazione della DPIA DISPONIBILE LA REGISTRAZIONE DELL'EVENTORead more

Disponibile il video dell’incontro del garante Privacy con i DPO (Bologna, 24 Maggio 2018)

E’ disponibile il video dell’incontro “Il Garante incontra i Responsabili della protezione dati”, tenutosi a Bologna il 24 maggio 2018. Ricordiamo che, durante l’incontro, la percezione diffusa dei DPO presenti fu che l’adeguamento procedeva ancora con ritardo e affanno. I volantini verdi indicano che l’adeguamento è stato completato I volantini bianchi indicano che l’adeguamento è ancora in corso I volantini rossi, ovvero il colore predominante, indicano che l’adeguamento procede con ritardo e affanno Qui il video dell’incontroRead more

Documenti e Moduli

DPO SCUOLE fornisce assistenza sotto il profilo tecnico, giuridico e formativo per gli adempimenti e l’adeguamento alle recenti modifiche nella normativa sulla privacy, fornendo Modulistica e Strumenti Operativi. MODULISTICA Incarico di DPO a un soggetto interno all’ente Schema di nomina (aggiornato allo schema del Garante Privacy) Conferimento servizio di DPO in forma associata Unione/Gestione associata/inhouse Schema Delibera del Consiglio comunale Incarico di DPO a un soggetto esterno all’ente tramite affidamento diretto del servizio Determina a contrarre per l’affidamento diretto del servizio di DPO Delibera della Giunta comunale ai fini dell’affidamento servizio DPO ad un…Read more

Software

In questa sezione la community professionale e di pratica DPO SCUOLE agevola la condivisione di strumenti, utilità, buone pratiche ed esperienze sul campo allo scopo di minimizzare i tempi e l’impatto organizzativo nel processo di adeguamento al nuovo Regolamento europeo sulla privacy. Registro dei trattamenti Modello di registro in excel Valutazione di impatto sulla protezione dei dati La CNIL, che è l’autorità di protezione dei dati francese, ha fornito il software PIA versione 1.6.0 open source che aiuta i titolari a redigere una valutazione di impatto sulla protezione dei dati completa e congrua. Il tool è…Read more

GDPR e DPO, le priorità dei due Garanti Giovanni Buttarelli e Antonello Soro

Il punto della situazione del Garante europeo per la protezione dati Giovanni Buttarelli e del collega italiano Antonello Soro sulle priorità per imprese e pubbliche amministrazioni in vista del Nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione Dati (GDPR). Sul sito del Garante Privacy la procedura online per la comunicazione del nominativo del Dpo Il Dpo obbligatorio per chi? La figura fulcro introdotta dal regolamento europeo sulla protezione dei dati personali è prevista dall’articolo 37, che recita così: Il titolare del trattamento e il responsabile del trattamento designano sistematicamente un responsabile della protezione dei dati ogniqualvolta: a)…Read more

Sicurezza delle reti e dei sistemi informativi – DECRETO LEGISLATIVO 18 maggio 2018, n. 65

DECRETO LEGISLATIVO 18 maggio 2018, n. 65 Attuazione della direttiva (UE) 2016/1148 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 6 luglio 2016, recante misure per un livello comune elevato di sicurezza delle reti e dei sistemi informativi nell’Unione. (GU Serie Generale n.132 del 09-06-2018) www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2018/06/09/18G00092/sg note: Entrata in vigore del provvedimento: 24/06/2018Read more